Self-reflections. Omar Galiani and Lorenzo Puglisi. Tintoretto.: Lorenzo Puglisi

20 August - 14 November 2021

From 20 August to 14 November 2021, the exhibition Self-reflections. Omar Galiani and Lorenzo Puglisi. Tintoretto. will be held at the Art Museum RIGA BOURSE in Riga, featuring the contemporary Italian artists Omar Galliani and Lorenzo Puglisi who will present their large-scale compositions specially designed for this exhibition. The exhibition will focus on the "Portrait of a Man" by Jacopo Comin, Tintoretto 1518 - 1594, a most prominent Renaissance Venetian. The artwork will be exhibited for the first time in Riga thanks to the Uffizi Gallery courtesy and support, together with the self-portraits of Omar Galliani and Lorenzo Puglisi. The exhibition is supported by the Embassy of Italy in Latvia.

Omar Galliani and Lorenzo Puglisi share the view that the great Masterss of the past are an inexhaustible source of inspiration both in art and in the way that an artist should serve his talent. Their ideas and choice of artistic expressions are deeply rooted in the Italian painting tradition.
Each author will exhibit seven works thus creating a dialogue about the core values of human existence – the individuality and the world, beautiful and precious, danger and fear, courage and love. Although the artistic handwriting of Galliani and Puglisi are drastically different, they are united in their commitment to the quest for the artistic truth of the great Italian Renaissance masters.

Self-reflection and substantial exploration dominate in the fragility and delicacy of the interplay between elements, backgrounds and details of Galliani's drawings and paintings. The heritage of Renaissance masters plays a special role in Puglisi’s creativity - his self-reflections are rooted in paraphrases on Old Masters masterpieces.

 

 

Dal 20 agosto al 14 novembre 2021, la mostra Self-reflections. Omar Galiani and Lorenzo Puglisi. Tintoretto. si terrà presso il Museo d'Arte RIGA BOURSE di Riga, con gli artisti italiani contemporanei Omar Galliani e Lorenzo Puglisi che presenteranno le loro composizioni di grandi dimensioni appositamente progettate per questa mostra. La mostra sarà incentrata sul "Ritratto d'uomo" di Jacopo Comin, Tintoretto 1518 - 1594, uno dei più importanti veneziani del Rinascimento. L'opera sarà esposta per la prima volta a Riga grazie alla cortesia e al supporto della Galleria degli Uffizi, insieme agli autoritratti di Omar Galliani e Lorenzo Puglisi. La mostra è patrocinata dall'Ambasciata d'Italia in Lettonia.

Omar Galliani e Lorenzo Puglisi condividono l'idea che i grandi Maestri del passato siano una fonte inesauribile di ispirazione sia nell'arte che nel modo in cui un artista dovrebbe servire il suo talento. Le loro idee e la scelta delle espressioni artistiche sono profondamente radicate nella tradizione pittorica italiana.Ogni autore esporrà sette opere creando così un dialogo sui valori fondamentali dell'esistenza umana: l'individualità e il mondo, bello e prezioso, pericolo e paura, coraggio e amore. Sebbene la calligrafia artistica di Galliani e Puglisi sia drasticamente diversa, sono uniti nel loro impegno nella ricerca della verità artistica dei grandi maestri del Rinascimento italiano.
L'autoriflessione e l'esplorazione sostanziale dominano nella fragilità e delicatezza dell'interazione tra elementi, sfondi e dettagli dei disegni e dei dipinti di Galliani. L'eredità dei maestri rinascimentali gioca un ruolo speciale nella creatività di Puglisi: le sue autoriflessioni sono radicate nelle parafrasi sui capolavori degli antichi maestri.