Le Seduzioni Timbriche della Scultura: Gioni David Parra

Villa La Versiliana Marina di Pietrasanta (LU), 10 July - 29 August 2021
Villa La Versiliana Marina di Pietrasanta (LU) Free entrance Everyday 17.30-23.30

The exhibition of the artist Gioni David Parra (Pisa, 1962) opens on Saturday 10 July at 6.30 pm. On the occasion of the 42nd year of the Versiliana Festival, the project created by the artist, with the curatorship of Luciano Caprile, who signs the essay accompanying the exhibition for Villa La Versiliana in Marina di Pietrasanta, which was the home of Gabriele d'Annunzio for his summer stays, in which the festival annually hosts exhibitions of great contemporary artists.
Created in collaboration with the Armanda Gori Arte gallery in Prato, the exhibition project was coordinated by the work of Leonardo Marchi, Art Advisor and Consultant in the field of contemporary art in Florence and the contribution of Daniele Crippa President of MUPA - International Center of Portofino outdoor sculpture. The exhibition, with free admission, will continue until Sunday 29 August 2021.

Gioni David Parra, a sculptor who has a wide and prestigious international career behind him, but who has his roots in Tuscany and more particularly in Pietrasanta, his artistic home, wants to consecrate this bond with an exhibition, in one of the symbolic places of territory.
The works, all conceived as site-specific for the exhibition in the Villa della Versiliana, will be set up on the first 2 floors, in a museum itinerary that will dialogue with the historic rooms of the building; large monumental works alternate with small paintings and installations, with particular attention to the black and white contrasts of the marbles installed on the monochromatic painted canvases, with the grafting of gold leaf, in a play of chiaroscuro that enhance the search for the light that the artist has been carrying on for years, with his famous "blades of light" in marble and more.

Marble and gold leaf are the millenary materials, noble and steeped in classicism that Parra shapes with a contemporary and revolutionary approach, completely overturning the perception of the monumentality of stone, recreating new balances and skilfully orchestrating new harmonies between the elements.

Great emphasis also on the new works carried out directly on various fabrics such as jeans and damask. To welcome the visitor, to introduce him to the exhibition, a monumental sculpture placed at the entrance of the famous Versiliana park, just to the side of the entrance to the Villa.

 

 

Si inaugura sabato 10 luglio alle ore 18.30, la mostra dell’artista Gioni David Parra (Pisa, 1962). In occasione del 42° anno del Festival della Versiliana, il progetto realizzato dall’artista, con la curatela di Luciano Caprile, che firma il saggio che accompagna la mostra per Villa La Versiliana di Marina di Pietrasanta, che fu dimora di Gabriele d’Annunzio per i suoi soggiorni estivi, nella quale il festival ospita ogni anno mostre di grandi artisti contemporanei.

Realizzata in collaborazione con la galleria Armanda Gori Arte di Prato, il progetto della mostra è stato coordinato dal lavoro di Leonardo Marchi, Art Advisor e Consulente nel campo dell’arte contemporanea di Firenze ed il contributo di Daniele Crippa Presidente del MUPA – Centro internazionale di scultura all’aperto di Portofino. La mostra, con ingresso libero, proseguirà fino a domenica 29 agosto 2021.

 

Gioni David Parra, scultore che ha alle spalle un’ ampia e prestigiosa carriera internazionale, ma che affonda le sue radici in Toscana e più in particolare a Pietrasanta, sua dimora artistica, vuole consacrare questo legame con una mostra, in uno dei luoghi simbolo del territorio.

Le opere, tutte pensate site-specific per la mostra nella Villa della Versiliana, saranno allestite nei primi 2 piani, in un percorso museale che dialogherà con gli storici ambienti dell’edificio; grandi opere monumentali si alternano a piccoli dipinti ed installazioni, con particolare attenzione ai contrasti bianco e nero dei marmi installati sulle tele monocromatiche dipinte, con l’innesto della foglia d’oro, in un gioco di chiaroscuri che esaltano la ricerca della luce che l’artista porta avanti da anni, con le sue celebri “lame di luce” in marmo e non solo. 

Marmo e foglia d’oro sono le materie millenarie, nobili e intrise di classicità che Parra plasma con un approccio contemporaneo e rivoluzionario, ribaltando completamente la percezione di monumentalità della pietra, ricreando nuovi equilibri e orchestrando con sapiente abilità nuove armonie tra gli elementi.

Grande risalto anche ai nuovi lavori eseguiti direttamente su vari tessuti come jeans e damascati. Ad accogliere il visitatore, per introdurlo alla mostra, una scultura monumentale posta all’entrata del celebre parco della Versiliana, proprio di lato dall’ingresso della Villa.

 

 

GIONI DAVID PARRA

Le Seduzioni Timbriche della Scultura

mostra a cura di Luciano Caprile

Inaugurazione sabato 10 luglio 2021

Villa La Versiliana Marina di Pietrasanta (LU)

10.07.2021 – 29.08.2021 Ingresso libero